Dialoghi sociali: Io sono Joy

La forza e la vitalità di Joy, una giovane donna vittima della tratta, ha stregato Fidene.

In occasione del 25 novembre, la giornata nazionale contro la violenza sulle donne, Fidene ha organizzato l’incontro con Joy e suor Rita Giaretta, che si è tenuto venerdì 19 novembre presso il circolo degli anziani.

Joy ha raccontato una storia di violenza e di soprusi, con l’animo di una guerriera.

Prima prigioniera dei campi di detenzione in Libia, Joy arriva in Italia con la promessa di un lavoro, di un’educazione, e la speranza di una vita migliore rispetto a quella che le si prospettava nella sua terra, Benin City.

Ma i suoi sogni si infrangono contro la drammatica realtà: Joy dovrà lavorare per strada, vittima di una “madam” a cui deve 35.000 euro e che la ricatta di fare del male alla sua famiglia, se si fosse sottratta ai suoi doveri.

Guarda il video della presentazione del libro “Io sono Joy” presso il circolo degli anziani di Fidene.

Non è tanto la violenza delle situazioni subite, quanto la tenacia di Joy ad emergere dal libro e dall’incontro.

Una forza e una fede incrollabili, che permettono a Joy di ribellarsi a tutto, e di conquistarsi la libertà.

Ospite, insieme a Joy, Suor Rita Giaretta, fondatrice della cooperativa newHope, che accoglie donne migranti, e dà loro una casa e un lavoro, un luogo accogliente in cui ricostruire un’identità spezzata dalla violenza.

A moderare l’incontro è stata Giulia Zaccardelli, scrittrice e giornalista in formazione, che ha posto l’attenzione sull’importanza dell’educazione emotiva, come deterrente contro la violenza.

Il libro è stato scritto da Mariapia Bonanate, assente all’incontro, con la prefazione di papa Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: